Advertisement
Advertisement

Eremo di #lecceto Un luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco. L'eremo di Lecceto è il più famoso eremo agostiniano fondato in terra di Siena. Fu costruito nel mezzo di una lecceta, in un'area chiamata Ghirlanda ad 1 km. circa da San Leonardo al Lago. Il suo nome originale era Foltignano, ma già nel 1220 era conosciuto come Selva del Lago. Di questo eremo non si conosce il nome del fondatore, né l'anno di fondazione. Il documento più antico che ne parla, risale al 18 settembre 1223. Sappiamo di certo solo che quando vennero costruiti l'eremo e la chiesa, il complesso era dedicato a SS. Salvatore e S.Maria Vergine. Il Trecento ed il Quattrocento furono i due secoli più importanti nella storia dell'Eremo di Lecceto, perché i #frati #eremitani di Sant'Agostino vissero una profonda esperienza di fede, tanto che la cosiddetta Osservanza Leccetana era assunta a modello per gli altri conventi della Toscana. I frati agostiniani furono a Lecceto fino al 1810, quando l'Eremo venne soppresso dal governo napoleonico. Soltanto nel 1970, le monache agostiniane tornarono in questo luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco di Siena. Molto significativa è la scritta che accompagna lo stemma di Lecceto: Ilicetum Vetus Sanctitatis Illicium cioè Lecceto antico, attrattiva di santità. Così come la simbologia dello stemma: tre colli, i rami con le foglie di leccio e la croce con la “S” iniziale della parola Salvatore (la Chiesa di Lecceto è infatti dedicata al Santissimo Salvatore). ___#trekking #yallerssiena #yallersitalia #volgoitalia #new_photoitaly #volgosiena #volgotoscana #igerssiena #toscana #shotz_of_italia #new_photoitaly #igerstoscana #historyandpics #traveldaw #landscape #europe_photogroup #italia #ig_captures #loves_united_toscana #igersitalia #destinazionetoscana #shot_italia @discovertheworldwithoureyes #shotz_of_toscana #worldalpha #viafrancigena #eremodilecceto #chiese_e_dintorni #italiameravigliosa @tesori_italiani

Stamattina mi sono svegliata e ho deciso che avrei iniziato un nuovo progetto. Niente di impegnativo - in pratica non devo fare niente, se non riesumare vecchie foto in analogico e condividerle di mercoledì con questo hashtag #wednesdayanalog Per tanto tempo ho scattato in analogico e anche se oramai questa pratica l’ho abbandonata del tutto, continuo a pensare alla pellicola e allo sviluppo come a qualcosa di magico. Mi manca consegnare il rullino dal fotografo e sentire per giorni quella trepidante attesa fino al momento della consegna, finché non si avevano in mano le foto e le si guardava in controluce. A volte increduli, ma davvero sono uscite tutte? E poi la grana, ma quanto era bella la grana? E quando usciva la bruciatura esattamente dove l’avevi immaginata? Del pensarci più e più volte prima di fare una foto. Che gli scatti erano contati, mica si potevano sprecare. Che cosa monto un 200 o un 400? È pomeriggio, forse direi un 400. Kodak o Fuji? 36 o 24? Forse qualcuno sa di cosa parlo e forse c’è chi silenziosamente ancora porta avanti questa magia. Mi piacerebbe scoprire anche qui su Instagram chi continua a vivere di pane e rullini. ️ Quindi chi mi fa compagnia il mercoledì? È un invito aperto a tutti, nostalgici, innamorati, amanti, anche appena conoscenti della pellicola. Foto nuove, inedite, stravecchie, preistoriche, già viste, il vincolo è che siano state scattate in analogico. E poi avere qualcosa di programmato da postare così da aiutare un po’ la costanza non fa mai male, no? Io inizio così. Uno scatto del 2013: era il primo gennaio e stavo passando un capodanno in Toscana con amici. #canonae1program #fuji400 • #filmisnotdead #filmphotography #filmisalive #analoguephotography #window #toscana #igerstoscana #film #fujifilm #canon #canonae1 #canonae1p

@valefan 0
Advertisement

Eremo di #lecceto Un luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco. L'eremo di Lecceto è il più famoso eremo agostiniano fondato in terra di Siena. Fu costruito nel mezzo di una lecceta, in un'area chiamata Ghirlanda ad 1 km. circa da San Leonardo al Lago. Il suo nome originale era Foltignano, ma già nel 1220 era conosciuto come Selva del Lago. Di questo eremo non si conosce il nome del fondatore, né l'anno di fondazione. Il documento più antico che ne parla, risale al 18 settembre 1223. Sappiamo di certo solo che quando vennero costruiti l'eremo e la chiesa, il complesso era dedicato a SS. Salvatore e S.Maria Vergine. Il Trecento ed il Quattrocento furono i due secoli più importanti nella storia dell'Eremo di Lecceto, perché i #frati #eremitani di Sant'Agostino vissero una profonda esperienza di fede, tanto che la cosiddetta Osservanza Leccetana era assunta a modello per gli altri conventi della Toscana. I frati agostiniani furono a Lecceto fino al 1810, quando l'Eremo venne soppresso dal governo napoleonico. Soltanto nel 1970, le monache agostiniane tornarono in questo luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco di Siena. Molto significativa è la scritta che accompagna lo stemma di Lecceto: Ilicetum Vetus Sanctitatis Illicium cioè Lecceto antico, attrattiva di santità. Così come la simbologia dello stemma: tre colli, i rami con le foglie di leccio e la croce con la “S” iniziale della parola Salvatore (la Chiesa di Lecceto è infatti dedicata al Santissimo Salvatore). ___#trekking #yallerssiena #yallersitalia #volgoitalia #new_photoitaly #volgosiena #volgotoscana #igerssiena #toscana #shotz_of_italia #new_photoitaly #igerstoscana #historyandpics #traveldaw #landscape #europe_photogroup #italia #ig_captures #loves_united_toscana #igersitalia #destinazionetoscana #shot_italia @discovertheworldwithoureyes #shotz_of_toscana #worldalpha #viafrancigena #eremodilecceto #chiese_e_dintorni #italiameravigliosa @tesori_italiani

Eremo di #lecceto Un luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco. L'eremo di Lecceto è il più famoso eremo agostiniano fondato in terra di Siena. Fu costruito nel mezzo di una lecceta, in un'area chiamata Ghirlanda ad 1 km. circa da San Leonardo al Lago. Il suo nome originale era Foltignano, ma già nel 1220 era conosciuto come Selva del Lago. Di questo eremo non si conosce il nome del fondatore, né l'anno di fondazione. Il documento più antico che ne parla, risale al 18 settembre 1223. Sappiamo di certo solo che quando vennero costruiti l'eremo e la chiesa, il complesso era dedicato a SS. Salvatore e S.Maria Vergine. Il Trecento ed il Quattrocento furono i due secoli più importanti nella storia dell'Eremo di Lecceto, perché i #frati #eremitani di Sant'Agostino vissero una profonda esperienza di fede, tanto che la cosiddetta Osservanza Leccetana era assunta a modello per gli altri conventi della Toscana. I frati agostiniani furono a Lecceto fino al 1810, quando l'Eremo venne soppresso dal governo napoleonico. Soltanto nel 1970, le monache agostiniane tornarono in questo luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco di Siena. Molto significativa è la scritta che accompagna lo stemma di Lecceto: Ilicetum Vetus Sanctitatis Illicium cioè Lecceto antico, attrattiva di santità. Così come la simbologia dello stemma: tre colli, i rami con le foglie di leccio e la croce con la “S” iniziale della parola Salvatore (la Chiesa di Lecceto è infatti dedicata al Santissimo Salvatore). ___#trekking #yallerssiena #yallersitalia #volgoitalia #new_photoitaly #volgosiena #volgotoscana #igerssiena #toscana #shotz_of_italia #new_photoitaly #igerstoscana #historyandpics #traveldaw #landscape #europe_photogroup #italia #ig_captures #loves_united_toscana #igersitalia #destinazionetoscana #shot_italia @discovertheworldwithoureyes #shotz_of_toscana #worldalpha #viafrancigena #eremodilecceto #chiese_e_dintorni #italiameravigliosa @tesori_italiani

Eremo di Lecceto Un luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco. L'eremo di Lecceto è il più famoso eremo agostiniano fondato in terra di Siena. Fu costruito nel mezzo di una lecceta, in un'area chiamata Ghirlanda ad 1 km. circa da San Leonardo al Lago. Il suo nome originale era Foltignano, ma già nel 1220 era conosciuto come Selva del Lago. Di questo eremo non si conosce il nome del fondatore, né l'anno di fondazione. Il documento più antico che ne parla, risale al 18 settembre 1223. Sappiamo di certo solo che quando vennero costruiti l'eremo e la chiesa, il complesso era dedicato a SS. Salvatore e S.Maria Vergine. Il Trecento ed il Quattrocento furono i due secoli più importanti nella storia dell'Eremo di Lecceto, perché i #frati #eremitani di Sant'Agostino vissero una profonda esperienza di fede, tanto che la cosiddetta Osservanza Leccetana era assunta a modello per gli altri conventi della Toscana. I frati agostiniani furono a Lecceto fino al 1810, quando l'Eremo venne soppresso dal governo napoleonico. Soltanto nel 1970, le monache agostiniane tornarono in questo luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco di Siena. Molto significativa è la scritta che accompagna lo stemma di Lecceto: Ilicetum Vetus Sanctitatis Illicium cioè Lecceto antico, attrattiva di santità. Così come la simbologia dello stemma: tre colli, i rami con le foglie di leccio e la croce con la “S” iniziale della parola Salvatore (la Chiesa di Lecceto è infatti dedicata al Santissimo Salvatore). ___#trekking #yallerssiena #yallersitalia #volgoitalia #new_photoitaly #volgosiena #volgotoscana #igerssiena #toscana #shotz_of_italia #new_photoitaly #igerstoscana #historyandpics #traveldaw #landscape #europe_photogroup #italia #ig_captures #loves_united_toscana #igersitalia #destinazionetoscana #shot_italia @discovertheworldwithoureyes #shotz_of_toscana #worldalpha #viafrancigena #eremodilecceto #chiese_e_dintorni #italiameravigliosa @tesori_italiani

Advertisement

Eremo di Lecceto Un luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco. L'eremo di Lecceto è il più famoso eremo agostiniano fondato in terra di Siena. Fu costruito nel mezzo di una lecceta, in un'area chiamata Ghirlanda ad 1 km. circa da San Leonardo al Lago. Il suo nome originale era Foltignano, ma già nel 1220 era conosciuto come Selva del Lago. Di questo eremo non si conosce il nome del fondatore, né l'anno di fondazione. Il documento più antico che ne parla, risale al 18 settembre 1223. Sappiamo di certo solo che quando vennero costruiti l'eremo e la chiesa, il complesso era dedicato a SS. Salvatore e S.Maria Vergine. Il Trecento ed il Quattrocento furono i due secoli più importanti nella storia dell'Eremo di Lecceto, perché i #frati #eremitani di Sant'Agostino vissero una profonda esperienza di fede, tanto che la cosiddetta Osservanza Leccetana era assunta a modello per gli altri conventi della Toscana. I frati agostiniani furono a Lecceto fino al 1810, quando l'Eremo venne soppresso dal governo napoleonico. Soltanto nel 1970, le monache agostiniane tornarono in questo luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco di Siena. Molto significativa è la scritta che accompagna lo stemma di Lecceto: Ilicetum Vetus Sanctitatis Illicium cioè Lecceto antico, attrattiva di santità. Così come la simbologia dello stemma: tre colli, i rami con le foglie di leccio e la croce con la “S” iniziale della parola Salvatore (la Chiesa di Lecceto è infatti dedicata al Santissimo Salvatore). ___#trekking #yallerssiena #yallersitalia #volgoitalia #new_photoitaly #volgosiena #volgotoscana #igerssiena #toscana #shotz_of_italia #new_photoitaly #igerstoscana #historyandpics #traveldaw #landscape #europe_photogroup #italia #ig_captures #loves_united_toscana #igersitalia #destinazionetoscana #shot_italia @discovertheworldwithoureyes #shotz_of_toscana #worldalpha #viafrancigena #eremodilecceto #chiese_e_dintorni #italiameravigliosa @tesori_italiani

Advertisement

Eremo di Lecceto Un luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco. L'eremo di Lecceto è il più famoso eremo agostiniano fondato in terra di Siena. Fu costruito nel mezzo di una lecceta, in un'area chiamata Ghirlanda ad 1 km. circa da San Leonardo al Lago. Il suo nome originale era Foltignano, ma già nel 1220 era conosciuto come Selva del Lago. Di questo eremo non si conosce il nome del fondatore, né l'anno di fondazione. Il documento più antico che ne parla, risale al 18 settembre 1223. Sappiamo di certo solo che quando vennero costruiti l'eremo e la chiesa, il complesso era dedicato a SS. Salvatore e S.Maria Vergine. Il Trecento ed il Quattrocento furono i due secoli più importanti nella storia dell'Eremo di Lecceto, perché i #frati #eremitani di Sant'Agostino vissero una profonda esperienza di fede, tanto che la cosiddetta Osservanza Leccetana era assunta a modello per gli altri conventi della Toscana. I frati agostiniani furono a Lecceto fino al 1810, quando l'Eremo venne soppresso dal governo napoleonico. Soltanto nel 1970, le monache agostiniane tornarono in questo luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco di Siena. Molto significativa è la scritta che accompagna lo stemma di Lecceto: Ilicetum Vetus Sanctitatis Illicium cioè Lecceto antico, attrattiva di santità. Così come la simbologia dello stemma: tre colli, i rami con le foglie di leccio e la croce con la “S” iniziale della parola Salvatore (la Chiesa di Lecceto è infatti dedicata al Santissimo Salvatore). ___#trekking #yallerssiena #yallersitalia #volgoitalia #new_photoitaly #volgosiena #volgotoscana #igerssiena #toscana #shotz_of_italia #new_photoitaly #igerstoscana #historyandpics #traveldaw #landscape #europe_photogroup #italia #ig_captures #loves_united_toscana #igersitalia #destinazionetoscana #shot_italia @discovertheworldwithoureyes #shotz_of_toscana #worldalpha #viafrancigena #eremodilecceto #chiese_e_dintorni #italiameravigliosa @tesori_italiani

Eremo di Lecceto Un luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco. L'eremo di Lecceto è il più famoso eremo agostiniano fondato in terra di Siena. Fu costruito nel mezzo di una lecceta, in un'area chiamata Ghirlanda ad 1 km. circa da San Leonardo al Lago. Il suo nome originale era Foltignano, ma già nel 1220 era conosciuto come Selva del Lago. Di questo eremo non si conosce il nome del fondatore, né l'anno di fondazione. Il documento più antico che ne parla, risale al 18 settembre 1223. Sappiamo di certo solo che quando vennero costruiti l'eremo e la chiesa, il complesso era dedicato a SS. Salvatore e S.Maria Vergine. Il Trecento ed il Quattrocento furono i due secoli più importanti nella storia dell'Eremo di Lecceto, perché i #frati #eremitani di Sant'Agostino vissero una profonda esperienza di fede, tanto che la cosiddetta Osservanza Leccetana era assunta a modello per gli altri conventi della Toscana. I frati agostiniani furono a Lecceto fino al 1810, quando l'Eremo venne soppresso dal governo napoleonico. Soltanto nel 1970, le monache agostiniane tornarono in questo luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco di Siena. Molto significativa è la scritta che accompagna lo stemma di Lecceto: Ilicetum Vetus Sanctitatis Illicium cioè Lecceto antico, attrattiva di santità. Così come la simbologia dello stemma: tre colli, i rami con le foglie di leccio e la croce con la “S” iniziale della parola Salvatore (la Chiesa di Lecceto è infatti dedicata al Santissimo Salvatore). ___#trekking #yallerssiena #yallersitalia #volgoitalia #new_photoitaly #volgosiena #volgotoscana #igerssiena #toscana #shotz_of_italia #new_photoitaly #igerstoscana #historyandpics #traveldaw #landscape #europe_photogroup #italia #ig_captures #loves_united_toscana #igersitalia #destinazionetoscana #shot_italia @discovertheworldwithoureyes #shotz_of_toscana #worldalpha #viafrancigena #eremodilecceto #chiese_e_dintorni #italiameravigliosa @tesori_italiani

Eremo di Lecceto Un luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco. L'eremo di Lecceto è il più famoso eremo agostiniano fondato in terra di Siena. Fu costruito nel mezzo di una lecceta, in un'area chiamata Ghirlanda ad 1 km. circa da San Leonardo al Lago. Il suo nome originale era Foltignano, ma già nel 1220 era conosciuto come Selva del Lago. Di questo eremo non si conosce il nome del fondatore, né l'anno di fondazione. Il documento più antico che ne parla, risale al 18 settembre 1223. Sappiamo di certo solo che quando vennero costruiti l'eremo e la chiesa, il complesso era dedicato a SS. Salvatore e S.Maria Vergine. Il Trecento ed il Quattrocento furono i due secoli più importanti nella storia dell'Eremo di Lecceto, perché i #frati #eremitani di Sant'Agostino vissero una profonda esperienza di fede, tanto che la cosiddetta Osservanza Leccetana era assunta a modello per gli altri conventi della Toscana. I frati agostiniani furono a Lecceto fino al 1810, quando l'Eremo venne soppresso dal governo napoleonico. Soltanto nel 1970, le monache agostiniane tornarono in questo luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco di Siena. Molto significativa è la scritta che accompagna lo stemma di Lecceto: Ilicetum Vetus Sanctitatis Illicium cioè Lecceto antico, attrattiva di santità. Così come la simbologia dello stemma: tre colli, i rami con le foglie di leccio e la croce con la “S” iniziale della parola Salvatore (la Chiesa di Lecceto è infatti dedicata al Santissimo Salvatore). ___#trekking #yallerssiena #yallersitalia #volgoitalia #new_photoitaly #volgosiena #volgotoscana #igerssiena #toscana #shotz_of_italia #new_photoitaly #igerstoscana #historyandpics #traveldaw #landscape #europe_photogroup #italia #ig_captures #loves_united_toscana #igersitalia #destinazionetoscana #shot_italia @discovertheworldwithoureyes #shotz_of_toscana #worldalpha #viafrancigena #eremodilecceto #chiese_e_dintorni #italiameravigliosa @tesori_italiani

Eremo di Lecceto Un luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco. L'eremo di Lecceto è il più famoso eremo agostiniano fondato in terra di Siena. Fu costruito nel mezzo di una lecceta, in un'area chiamata Ghirlanda ad 1 km. circa da San Leonardo al Lago. Il suo nome originale era Foltignano, ma già nel 1220 era conosciuto come Selva del Lago. Di questo eremo non si conosce il nome del fondatore, né l'anno di fondazione. Il documento più antico che ne parla, risale al 18 settembre 1223. Sappiamo di certo solo che quando vennero costruiti l'eremo e la chiesa, il complesso era dedicato a SS. Salvatore e S.Maria Vergine. Il Trecento ed il Quattrocento furono i due secoli più importanti nella storia dell'Eremo di Lecceto, perché i #frati #eremitani di Sant'Agostino vissero una profonda esperienza di fede, tanto che la cosiddetta Osservanza Leccetana era assunta a modello per gli altri conventi della Toscana. I frati agostiniani furono a Lecceto fino al 1810, quando l'Eremo venne soppresso dal governo napoleonico. Soltanto nel 1970, le monache agostiniane tornarono in questo luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco di Siena. Molto significativa è la scritta che accompagna lo stemma di Lecceto: Ilicetum Vetus Sanctitatis Illicium cioè Lecceto antico, attrattiva di santità. Così come la simbologia dello stemma: tre colli, i rami con le foglie di leccio e la croce con la “S” iniziale della parola Salvatore (la Chiesa di Lecceto è infatti dedicata al Santissimo Salvatore). ___#trekking #yallerssiena #yallersitalia #volgoitalia #new_photoitaly #volgosiena #volgotoscana #igerssiena #toscana #shotz_of_italia #new_photoitaly #igerstoscana #historyandpics #traveldaw #landscape #europe_photogroup #italia #ig_captures #loves_united_toscana #igersitalia #destinazionetoscana #shot_italia @discovertheworldwithoureyes #shotz_of_toscana #worldalpha #viafrancigena #eremodilecceto #chiese_e_dintorni #italiameravigliosa @tesori_italiani

Eremo di Lecceto Un luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco. L'eremo di Lecceto è il più famoso eremo agostiniano fondato in terra di Siena. Fu costruito nel mezzo di una lecceta, in un'area chiamata Ghirlanda ad 1 km. circa da San Leonardo al Lago. Il suo nome originale era Foltignano, ma già nel 1220 era conosciuto come Selva del Lago. Di questo eremo non si conosce il nome del fondatore, né l'anno di fondazione. Il documento più antico che ne parla, risale al 18 settembre 1223. Sappiamo di certo solo che quando vennero costruiti l'eremo e la chiesa, il complesso era dedicato a SS. Salvatore e S.Maria Vergine. Il Trecento ed il Quattrocento furono i due secoli più importanti nella storia dell'Eremo di Lecceto, perché i #frati #eremitani di Sant'Agostino vissero una profonda esperienza di fede, tanto che la cosiddetta Osservanza Leccetana era assunta a modello per gli altri conventi della Toscana. I frati agostiniani furono a Lecceto fino al 1810, quando l'Eremo venne soppresso dal governo napoleonico. Soltanto nel 1970, le monache agostiniane tornarono in questo luogo di silenzio e spiritualità immerso nel bosco di Siena. Molto significativa è la scritta che accompagna lo stemma di Lecceto: Ilicetum Vetus Sanctitatis Illicium cioè Lecceto antico, attrattiva di santità. Così come la simbologia dello stemma: tre colli, i rami con le foglie di leccio e la croce con la “S” iniziale della parola Salvatore (la Chiesa di Lecceto è infatti dedicata al Santissimo Salvatore). ___#trekking #yallerssiena #yallersitalia #volgoitalia #new_photoitaly #volgosiena #volgotoscana #igerssiena #toscana #shotz_of_italia #new_photoitaly #igerstoscana #historyandpics #traveldaw #landscape #europe_photogroup #italia #ig_captures #loves_united_toscana #igersitalia #destinazionetoscana #shot_italia @discovertheworldwithoureyes #shotz_of_toscana #worldalpha #viafrancigena #eremodilecceto #chiese_e_dintorni #italiameravigliosa @tesori_italiani